Gennaio 19, 2022

Digital Commerce: scopriamo insieme cos’è e quali sono i suoi benefici

Digital Commerce

COSA INTENDIAMO PER "DIGITAL COMMERCE" ?

Dobbiamo iniziare con una premessa: il concetto di digital commerce non è un sinonimo e non deve essere confuso con l’e-commerce. Più avanti spiegheremo il perché.

Possiamo definire il commercio digitale come il processo che offre ai consumatori la possibilità di effettuare acquisti in completa autonomia, senza l’intervento umano. Ciò significa che tutti gli strumenti e le tecnologie utilizzate per creare e gestire l’offerta online concorrono alla definizione più ampia di digital commerce. L’insieme di questi elementi da origine al customer journey che determina le decisioni di acquisto e l’esperienza vissuta dal cliente. Dunque, i principali aspetti del commercio digitale includono lo sviluppo dell’offerta, le azioni di marketing, le campagne promozionali, le attività di comunicazione, l’assistenza clienti e la gestione dei dati.

Digital Commerce

DIGITAL COMMERCE VS E-COMMERCE : QUAL È LA DIFFERENZA?

Associare il digital commerce alla vendita online di prodotti o servizi significa sminuire le molteplici attività che concorrono alla sua formazione. L’esito positivo delle vendite online non risiede semplicemente nella creazione di una vetrina su un sito web o nell’elaborazione delle transazioni, ma è il risultato di azioni e strategie che concorrono al successo di un brand. L’e-commerce rappresenta quindi solo un tassello del commercio digitale che può essere applicato su molteplici piattaforme (non necessariamente siti web): applicazioni, realtà aumentata, realtà virtuale, social media.

Alla base dell’e-commerce c’è un obiettivo: vendere. Il successo di un’azienda viene quindi misurato sulla base dei ricavi ottenuti.

Nel digital commerce, invece, il valore risiede nel coinvolgimento del consumatore nel processo di acquisto. Il successo di un’impresa è strettamente connesso al ciclo di vita di un cliente e l’obiettivo principale è l’ottimizzazione dell’esperienza utente in ogni punto di contatto con l’azienda.

I TREND DEL DIGITAL COMMERCE

L’ 86% dei leader aziendali afferma che il commercio digitale sarà la linea guida che permetterà a nuove aziende di entrare nel mercato nei prossimi due anni. Gartner, The state of digital commerce

È necessario quindi stare al passo con i nuovi strumenti e tecnologie che consentono alle aziende di intraprendere un nuovo percorso, non concentrandosi esclusivamente su strategie di e-commerce ma investendo su tutti i tasselli che compongono il piu ampio concetto di digital commerce.

Raccogliere i dati dei propri clienti è un’attività fondamentale che consente di studiare il comportamento dei consumatori e raccogliere informazioni per individuare i punti di debolezza che impediscono al cliente di portare a termine il processo di acquisto. L’analisi, dunque, aiuta le aziende ad essere più efficienti nel mettere in atto strategie di marketing e comunicazione mirate.

Il risultato della fusione tra e-commerce e social media. Parliamo quindi della possibilità di vendere la propria offerta su facebook, instagram, whatsapp. L’intera esperienza di acquisto degli utenti si sposta dal sito web al profilo social del brand. Ciò non si traduce solo in una maggior disponibilità e velocità negli acquisti, ma anche in una conoscenza più approfondita dell’offerta grazie a feedback e commenti.

Tra il 2012 ed il 2020 il commercio digitale basato sugli abbonamenti è cresciuto di oltre il 100%. Si tratta di un’opzione sempre più frequente e popolare in una vasta gamma di settori: cibo e bevande, salute e benessere, telco e utility. Basti a Netflix e Spotify il cui successo deriva proprio da un’offerta basata su un abbonamento mensile che consente agli utenti di usufruire di un prodotto con una maggior flessibilità.

La realtà aumentata è una tecnologia che sovrappone delle immagini alla visione del mondo e stimola i sensi della persona. Molte aziende stanno già utilizzando questa tecnologia per ampliare la loro offerta e promuovere una nuova customer experience con l’obiettivo di stabilire una connessione emotiva che porti il consumatore ad acquistare un prodotto specifico.

PERCHÉ IL TUO BUSINESS HA BISOGNO DEL DIGITAL COMMERCE?

Il mondo degli acquisti, soprattutto online, è sempre più dinamico e si evolve a ritmi molto veloci. Sappiamo che in questo contesto è difficile tenere il passo ed è normale sentirsi smarriti di fronte alle strade alternative da percorrere. Facciamo allora maggiore chiarezza sul tema del digital commerce,cercando di comprendere insieme perché questo è il momento giusto per abbracciare tale strategia.

Le abitudini di acquisto dei consumatori si stanno rivoluzionando, in linea con i cambiamenti nel settore tecnologico. Il digital commerce è necessario perché le aziende hanno bisogno di distinguersi dai competitor e offrire ai consumatori esattamente quello che cercano: un’esperienza di acquisto semplice e completa sui canali digitali.
Inoltre, gli utenti sono oggi abituati a cercare informazioni su un brand o su un prodotto e ad ottenere risultati soddisfacenti in poco tempo. Con il digital commerce le aziende sono più visibili a potenziali clienti, sui social media, sui siti web, sulle applicazioni.
Non dobbiamo dimenticare, poi, che l’informazione più rilevante ricercata da quasi il 70% dei consumatori online è la cosiddetta “riprova sociale”. Gli utenti che stanno per acquistare un prodotto vogliono essere sicuri della loro scelta e si affidano sempre più spesso a recensioni di altri consumatori. Grazie al digital commerce è possibile guadagnare autenticità, mettendo a disposizione degli utenti contenuti pertinenti e favorendo il contatto tra i clienti.

QUALI ALTRI BENEFICI PUOI OTTENERE?

Oltre a quelli sopra elencati, ci sono almeno altri tre motivi per i quali il digital commerce è esattamente la soluzione che molte aziende stanno cercando per dare una svolta al proprio business. Vediamo insieme quali sono i benefici che si possono ottenere intraprendendo questo cammino:

Nonostante la grande necessità di adattare il business al digital commerce, sappiamo che a questo potrebbero essere ricondotti alcuni limiti. Con il digital commerce, ad esempio, si può perdere il contatto umano con i propri consumatori. Questo non deve però spaventare. È necessario, da parte dei leader aziendali, un approccio strategico. Alla base delle loro scelte devono esserci l’ascolto delle preferenze della propria community e il costante monitoraggio delle nuove soluzioni adottate, apportando modifiche e adattamenti laddove necessario.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Related Articles

Richiedi una Demo

Hai una domanda per il nostro team? Call us or simply send us an email and we’ll be in touch soon!

Vedi cosa Bit2win può fare per te